Integrazioni

Integrazione con altre applicazioni

L’integrazione di BPM con le altre applicazioni aziendali è cruciale per ottimizzare l’efficienza e garantire l’uniformità dei dati.  

BPM dispone di vari strumenti che possono essere utilizzati con facilità per raggiungere questo scopo: 

API standard basata su web service: BPM offre la possibilità di essere richiamato da applicazioni esterne tramite un’interfaccia API standard che mette a disposizione le funzionalità del sistema garantendo l’uniformità e la correttezza dei dati secondo le regole definite nei processi e nelle classi documentali configurate. Questi web service possono essere infatti richiamati per avviare e gestire processi, inserire, aggiornare o recuperare documenti, aggiornare informazioni all'interno di BPM, ecc...
Web Services: dai processi e dalle azioni è possibile configurare operazioni che automaticamente inviano dati o documenti ad altre applicazioni aziendali, tramite richiamo di web service o interagendo direttamente con i database esterni a seconda delle esigenze. Questo tipo di integrazione consente di automatizzare processi che coinvolgono più sistemi e di garantire un flusso di dati continuo e affidabile
Collegamento con database esterni: BPM consente di collegarsi con database esterni, tra cui SQL Server, Oracle, AS/400 e altri, utilizzando driver ODBC. Grazie a questa funzionalità, è possibile accedere ai dati presenti nei database esterni e utilizzarli all'interno dei processi e documenti gestiti. È possibile configurare facilmente l'accesso ai dati tramite wizard o utilizzare query personalizzate per recuperare informazioni specifiche.
Richiamo di Web Service esterni: BPM permette di richiamare web service esterni per lo scambio di informazioni e documenti con altre applicazioni aziendali, scambiando dati in vari formati come JSON, XML o altro.