Apposizione automatica del prezzo a posteriori

Apposizione automatica del prezzo

Settore: Commercio prodotti per l’agricoltura
Area: Amministrazione
Dimensione: Piccola impresa

Esigenza iniziale:
In azienda le consegne merci vengono effettuate senza la preventiva definizione del prezzo da parte del venditore. A metà e a fine di ogni mese, l’amministrazione si occupa di assegnare i prezzi a posteriori alle spedizioni effettuate: un carico di lavoro manuale da eseguire 2 volte al mese, per totale di 4 giorni al mese completi per un operatore.

Soluzione: RPA
Con il supporto di più robot software RPA è stato possibile automatizzare questo processo, consentendo di raggiungere una maggiore efficienza e riducendo notevolmente il carico di lavoro manuale. Il bot utilizzati sono di tipo Attended, per rendere più contenuto l’investimento iniziale: l’operatore dovrà lanciare manualmente e in sequenza i diversi bot preparati per l’automazione.

Primo robot RPA:

  • interroga l’ERP per ottenere tutti i DDT per ogni agente commerciale.
  • compila file Excel utilizzando un template predefinito.
  • invia il file Excel viene inviato via email all’agente commerciale di riferimento.

Secondo robot RPA:

  • riceve via email gli Excel con i prezzi aggiornati dagli agenti o li recupera da cartella predefinita.
  • normalizza i dati presenti nei file Excel, combinandoli in un’unica coda pronta ad essere elaborata (vengono esclusi i record contenenti articoli/prezzi che non richiedono modifiche).

Terzo robot RPA:

  • legge la coda preparata dal secondo bot e aggiorna il listino prezzi personalizzato dell’articolo e la data inizio validità
  • se l’articolo non è a listino, il bot lo inserisce.
  • per ogni articolo inserito o aggiornato, viene inserita una spunta nella colonna “Processato” del file Excel generato come registro di output. In caso di errore, il bot scrive l’errore nella colonna “Errore” del file Excel di output e invia una email contenente un file Excel di riepilogo con gli articoli che hanno generato errori.