Recupero procedure fallimentari

Recupero procedure fallimentari

Settore: General contractor
Area: Segreteria e affari generali
Dimensione: Piccola impresa

Esigenza iniziale:
Necessità di recuperare i dati degli immobili legati a procedure fallimentari dal portale SisTer dell’Agenzia delle Entrare.

Soluzione: RPA
Il flusso consta di 3 fasi separate: due automatizzabili ed una – quella intermedia – manuale.
Ogni automazione potrà essere lanciata autonomamente in qualsiasi momento tramite un client installato sulle workstation che fungerà da assistente e raccoglierà tutte le automazioni, comprese eventuali future.

Primo robot RPA:

  • applicazione di 2 filtri di ricerca nella form del Portale dei Creditori, per anno (parametro imputabile in fase di start) e tribunale e riguarderà tutte le procedure previste.
  • il bot aggiorna il file Excel di output a conclusione di ogni completamento di ricerca per tribunale, in modo da garantire un agile recovery dei dati in caso di eccezioni dovuti alla rete o al portale.

Fase intermedia (manuale):

  • il file così prodotto relativo ad un singolo anno comprende tanti fogli quanti i tribunali evasi e viene lavorato manualmente dall’ufficio competente.

Secondo robot RPA:

  • utilizza il file precedentemente lavorato per recuperare, tramite codice fiscale, i dati relativi agli immobili di interesse dal portale SisTer, previa autenticazione e navigazione nello stesso al fine di usufruire del servizio messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.
  • i dati così ottenuti vengono salvati nel file di output finale del flusso di recupero.